Essendo dei roditori saprofaghi, i ratti vengono attirati dalle cucine domestiche e degli esercizi pubblici.
Sono portatori di molte malattie, rappresentando una seria minaccia per l’incolumità delle persone, specialmente se hanno accesso alle zone in cui si prepara il cibo.

Le più microscopica disponibilità di cibo può essere sufficiente per provvedere al sostentamento dei roditori saprofaghi. Eliminare in fretta ed in maniera definitiva tutti i rifiuti può aiutare a prevenire un’infestazione di ratti in casa. I ratti sono inoltre capaci di masticare il legno ed altre superfici dure.

Fanno razzia nelle dispense e nelle credenze piene di contenitori di plastica morbida e di cartone.
È quindi consigliabile riporre il cibo non contaminato all’interno di contenitori di vetro e metallo.
È essenziale inoltre identificare ed eliminare eventuali ingressi.

ratti in cucina

I ratti si introducono in casa attraverso dei buchi che scavano masticando nei muri e nel pavimento, ma anche passando attraverso buchi già esistenti e crepe. I buchi che circondano le tubature del forno a gas sono un facile ingresso per i roditori, come quelle attorno all’impianto idraulico sotto il lavandino.

Esaminate anche attentamente gli spazi fra le tavole del pavimento. Dopo aver identificato i buchi, ricopriteli con del cemento. In caso di infestazione, contattate dei professionisti. Questi esperti sono addestrati per determinare ed applicare i metodi di sterminio più efficaci e sicuri.

Chiudi il menu