Disinfestazione da Zanzara Tigre

Le zanzare tigre (Aedes albopictus) sono anche note come zanzare diurne delle foreste. Native del Sud-est asiatico, si sono diffuse in tutto il mondo.

Il corpo della zanzara tigre è di colore bianco e nero, lungo all’incirca 5 mm. Le zampe sono striate, bianche e nere. Gli esemplari maschio si nutrono di nettare, mentre quelli femmina hanno delle lunghe “proboscidi” per estrarre il sangue, utilizzato per il nutrimento delle uova. zanza-tigre

Le zanzare tigre depongono le loro uova in acqua: possiamo trovarle, ad esempio, in bidoni pieni di acqua. Questa specie prospera in diversi tipi di ambienti e condizioni.
Si muovono più velocemente e in maniera più aggressiva rispetto alle altre specie. Sono state riconosciute come portatrici di febbre gialla e febbre dengue.

  • La Zanzara Tigre è attiva anche di giorno

Queste zanzare sono più attive durante il giorno e necessitano di poca acqua durante la crescita. I luoghi delle loro covate vengono spesso rinvenuti non lontano da dove si è stati punti e possono essere pozzanghere, contenitori o altre fonti di acqua.

Come Prevenire l’Infestazione da Zanzare Tigre?

habitat delle zanzare
Prevenire la Comparsa delle Zanzare.

Eliminarle alcune sorgenti di acqua è un aiuto nel controllo della crescita della popolazione. È bene pulire i canali e altri contenitori dell’acqua, come le vaschette per gli uccelli, che vanno svuotate tutti i giorni.
Se possibile, i recipienti contenenti acqua dovrebbero essere protetti con coperchi ben aderenti.

  • Interventi consigliati da disinfestazioni24

1. Aprile – Marzo: Trattamento preventivo con larvicidi per le larve svernanti

2. Maggio – Settembre: disinfestazione Meccanica adulticida abbattente/residuale + larvicida

3. Posizionamento di ovitrappole

Chiudi il menu