Disinfestazione Vespa Crabro

vespa crabro

Aspetto
La vespa crabro è un insetto molto grande, l’adulto va dai 2 ai 3,5 cm di lunghezza. Sono marroni, con strisce gialle sull’addome ed un muso pallido. Le operaie possono pungere, ma non sono particolarmente aggressive, se non nei pressi del nido.

  • Comportamento, alimentazione ed abitudini

La vespa crabro è una specie europea. È nota anche come “calabrone gigante” e “calabrone marrone”.
È un insetto collettivo, ciò indica che vive in una colonia. La colonia si forma in primavera, quando una regina fecondata si risveglia dal letargo invernale.
Trova un luogo dove edificare il nido, utilizzando a questo scopo cellulosa masticata, presa da legna in decomposizione. Generalmente sceglie i buchi negli alberi, ma è possibile che nidifichi anche nelle mansarde, nei muri vuoti all’interno delle abitazioni o nel terreno. Alcune volte è possibile vedere i nidi sui lati esterni degli edifici.

Come è Fatto il Nido

Inizialmente il nido presenta solo poche celle, ognuna delle quali contiene un uovo.
Quando le uova si schiudono, la regina nutre le larve con nettare ed insetti. Una volta divenute adulte, prendono il suo posto nel compiere i diversi lavori. Le operaie sono insetti sterili di sesso femminile.
Il compito della regina è esclusivamente quello di produrre uova. Durante l’estate, il numero delle operaie cresce: ingrandiscono il nido e nutrono le larve.

nido calabroni

Le vespe crabro si nutrono di grandi insetti, come cavallette, vespe e api: per questo motivo, molti le considerano benefiche. Raccolgono anche la linfa delle piante. Le operaie sono maggiormente attive durante la sera, vengono attratte dalla luce e spaventano gli inquilini delle abitazioni, volando attraverso le finestre dove la luce è accesa.

  • Riproduzione

In tarda estate, nascono calabroni di sesso maschile e femmine fertili ed avviene l’accoppiamento. Queste diverranno regine nell’estate successiva. Le femmine fecondate vanno alla ricerca di un posto dove passare l’inverno in letargo, mentre i maschi e le operaie muoiono con il sopraggiungere del freddo.

Segni di un’infestazione di Vespe Crabro

L’avvistamento delle operaie, molto grandi, ne indica la presenza.

calabrone nero puntura

La disinfestazione di un nido di calabroni ha inizio di sera, quando le operaie sono attive ed è possibile osservarle per comprendere dove si trova il nido.
I nidi dei calabroni sono spesso difficili da raggiungere e da annientare. Per motivi di sicurezza, è bene affidarsi ad un professionista, che disporrà degli strumenti e dei prodotti necessari all’annientamento definitivo del nido.

Chiudi il menu
 
 
CHIAMA SUBITO 0698381016
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno 0698381016