Le trappole per vespule sono atossiche e prive di pesticidi. Esse attirano gli insetti utilizzando degli attrattori odorosi, quindi le intrappolano all’interno di barattoli, su superfici appiccicose o le annegano. Alcune trappole sono disponibili con un attrattore commerciale come l’etil-butirrato, ma attrae solo le vespule occidentali.

È possibile utilizzare anche altre esche, come pezzi di carne, pesce o sostanze zuccherine, quali soda o succhi. Alcune di queste trappole sono munite di sistemi che consentono alle vespe di entrare, ma non di uscire.
Queste trappole dovrebbero essere piazzate il più lontano possibile dagli esseri umani, lungo aree dove generalmente costruiscono gli alveari, come foreste o piane ricoperte di siepi.

Quando le vespe catturate muoiono, le rimuovete dalle trappole. Se necessario, riponete la trappola in congelatore per alcune ore prima di pulirla, in modo da uccidere le vespe ancora vive. Per utilizzare ancora la trappola, è necessario cambiare l’esca.
Le trappole per vespule impediscono loro di proliferare in certe aree, ma non sono efficaci nel trattamento di intere colonie. Contattate un professionista della disinfestazione per discutere eventuali soluzioni di sterminio.

Chiudi il menu
 
 
CHIAMA SUBITO 0698381016
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno 0698381016