ratto morto

Hai Trovato un Topo Morto?

 

Se sospettate che un ratto morto si trova nella vostra abitazione, la prima cosa da fare è localizzarne la carcassa. Per rimuoverla, è caldamente consigliato utilizzare dei guanti usa e getta o dei vecchi vestiti di cui potrete poi disfarvi.

Raccomandiamo anche l’utilizzo corretto di maschere dotate di filtro HEPA, per proteggervi da batteri presenti nell’aria, virus o allergeni.
È certamente utile contattare il locale servizio di disinfestazione, per identificare la specie e comprendere se è in corso un’infestazione di ratti e prevenire dunque ulteriori rischi di malattia.

Prima dell’arrivo dell’esperto di disinfestazione, fate arieggiare l’aria per eliminare il cattivo odore. Successivamente l’utilizzo di un deodorante per ambienti sarà sufficiente. Se non rimuovete la carcassa, potrebbero volerci settimane per ché il corpo si deponga del tutto e non puzzi, a seconda della grandezza del roditore, della temperatura e dell’umidità. I ratti più piccoli, con temperature calda e un alto tasso di umidità, si decomporranno più velocemente.

Chiudi il menu