Larve di Scorpioni

Gli scorpioni, ordine Scorpiones, mutano diverse volte durante la loro esistenza. A differenza degli insetti, gli scorpioni non depongono uova, ma partoriscono i loro cuccioli. Dopo la nascita, la madre trasporta l’intera cucciolata sulla sua schiena, fino alla loro prima muta.

Alcuni si riferiscono agli scorpioni a questo stadio, chiamandoli larve, ma non è esatto, poiché gli scorpioni immaturi presentano già un aspetto adulto: vengono quindi definiti ninfe.
Larve è un termine che indica uno stadio evolutivo degli insetti compreso tra la schiusa delle uova e l’impupamento, come per i vermi delle mosche, le quali attraversano una completa metamorfosi.

riproduzione scorpioni

I pedipalpi (o tenaglie), la coda provvista di pungiglione ed altre caratteristiche esterne di uno scorpione del tutto cresciuto sono già presenti nei cuccioli appena nati. Le ninfe di scorpione rimangono con la madre fino alla loro prima muta. Uno scorpione femmina generalmente dà vita ad una nidiata che comprende dalle 20 alle 47 ninfe.

Quando le ninfe lasciano la loro madre, iniziano la loro solitaria esistenza. Per raggiungere lo stadio adulto, avranno bisogno di altre cinque o sei mute. Generalmente gli scorpioni vivono dai tre ai cinque anni, a seconda delle condizioni ambientali e della disponibilità di cibo. Tuttavia è stato documentato che alcune specie possono vivere fino a quindici anni.

Chiudi il menu