Disinfestazione da Mosche che Pungono

  • Di cosa si nutrono le mosche?

Le mosche che pungono si nutrono di sangue e attaccano esseri umani e animali, considerandoli risorse di cibo. Alcune sono accusate di trasmettere malattie, per via delle loro abitudini alimentari. Ve ne sono diverse specie, ognuna con le proprie abitudini ed il proprio ambiente.

I ceratopogonidi sono moscerini che pungono, rinvenuti specialmente nei pressi delle coste. Gli adulti misurano solo dagli 1 ai 3 mm di lunghezza e sono in grado di introdursi attraverso le più sottili zanzariere. Vivono nelle paludi salmastre.
Le larve crescono rigogliose nel fango ed è possibile vederle nuotare liberamente in acque contaminate. I cerotopogonidi allo stadio larvale si impupano sulle sponde degli stagni o su foglie e bastoncini galleggianti. Sono suscettibili alle correnti d’aria ed emergono solitamente nei giorni di bonaccia.

mosca che punge

I moscerini neri sono presenti in molte zone d’Italia. Sono attivi specialmente durante il giorno ed è facile trovarli nei pressi di correnti d’acqua. Pungono sia gli esseri umani che gli animali.

A causa della loro grossa mole e dell’efficacia della loro puntura, i tafani sono spesso considerati tra gli insetti che causano più dolore.

Chiudi il menu
 
 
CHIAMA SUBITO 0698381016
chiama fai click
chiama
chiama gratis e senza impegno 0698381016