Il Ciclo di Vita della Blatta Americana

Tra i tre e i sette giorni dopo l’accoppiamento, la femmina della blatta americana produce delle sacche di uova, note come ooteche. Ogni ooteca contiene approssimativamente quindici embrioni.

Le femmine adulte producono tra le sei e le quattordici ooteche in un ciclo di vita. Dopo aver portato la sacca delle uova nella parte finale dell’addome per un periodo che può andare da diverse ore ad un paio di giorni, la femmina deposita l’ooteca in un luogo nascosto. Grazie alla sua saliva, la sacca aderisce alla superficie della nuova sede.

In buone condizioni e temperature ottimali, le giovani blatte, conosciute anche come ninfe, si schiuderanno in un periodo di tempo che va dai 24 ai 38 giorni. Crescendo, le ninfe subiscono dei processi di metamorfosi. Questa avviene mutando l’esoscheletro.

Fino a quando non divengono scarafaggi adulti, accadrà dalle dieci alle tredici volte. Ad ogni muta, somiglieranno sempre più agli esemplari adulti. Dopo aver subito l’ultima muta, sono dotate di ali e delle capacità di riproduzione. Questo processo dura dai sei mesi ad oltre un anno. Le blatte americane vivono all’incirca un anno.

La lunghezza della vita della blatta americana dipende dall’ambiente, dal regime alimentare e da altri fattori. Condizioni favorevoli portano ad un rapido incremento della popolazione, mentre condizioni sfavorevoli causano negli scarafaggi adulti una più lenta evoluzione o una morte prematura.

Chiudi il menu