I morsi dei ratti

I ratti sono dotati di grandi denti e danno dolorosi morsi, se minacciati. I ratti sani generalmente evitano le persone e preferiscono muoversi quando gli edifici sono silenziosi. Tuttavia, se messi all’angolo, salteranno e morderanno per difendersi. La saliva di alcune specie è portatrice di pericolose malattie, come la leptospirosi e l’hantavirus. In rari casi, le vittime dei morsi contraggono la febbre da morso di ratto. Gli esseri umani morsi da roditori sono soggetti alle infezioni da tetano. I ratti vivono in prossimità degli esseri umani, nelle città, nelle fattorie, in periferia, nelle discariche o nelle rete fognarie. Ma i ratti sono anche dei comuni animali infestanti. In quanto portatori di molte note malattie, questi roditori si dimostrano estremamente pericolosi per la salute umana.
Gli edifici nei pressi di stazioni ferroviarie, metropolitane, discariche, parchi o ferrovie potrebbero essere popolati da ratti norvegesi. Anche se i morsi sono inusuali, possono essere pericolosi.
I morsi dei ratti possono essere superficiali o profondi. Alcuni mostrano delle ferite con un singolo morso, mentre altre presentano diverse abrasioni, causando la fuoriuscita di sangue. Sebbene sia raro che supraggiunga un’infezione, tutti i morsi dei roditori devono essere ripulite prontamente e meticolosamente. È inoltre richiesta un’immunizzazione da tetano per coloro che non l’hanno ricevuta di recente. A differenza di ciò che si pensa, nessun morso provocato da roditori in Nord America ha mai portato alla trasmissione di rabbia. Tuttavia, chi viene morso da un ratto, deve chiedere immediatamente consiglio ad un medico.

Chiudi il menu