La differenza fra ratti e topi muschiati

Sia i ratti norvegesi che i ratti comuni hanno la tendenza ad insediarsi nelle zone abitate da esseri umani. Vivono in grandi comunità e sono poligami per natura. I ratti vivono soprattutto a terra e preferiscono costruire la loro tana sottoterra, negli alberi o ad elevate altezze all’interno degli edifici.
I topi muschiati, dall’altro lato, sono acquatici e risiedono in terreni acquitrinosi. La loro popolazione è molto meno abbondante. Trae il nome dall’odore muschiato che emette in caso di pericolo. Sono delle creature estremamente territoriali.
I topi muschiati hanno le code più fine di quelle dei ratti e sopravvivono sottacqua più a lungo. Sono più simili nell’aspetto ai loro parenti castori, con la loro pelliccia irsuta e l’aspetto tarchiato.

Chiudi il menu