Disinfestazioni24
Via Francesco Massi,12 Roma, RM 00152
Phone: 800 864 528
num 300px

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

Liberati dalla presenza delle pulci

Chiama Disinfestazioni pulci Roma

banner biotech
 
 
La disinfestazione delle pulci a Roma e provincia si effettua in modo rapido e professionale contattando tecnici del settore. Ma quando è necessario effettuare una disinfestazione?

Le pulci e le malattie trasmissibili

In genere i Sifonatteri o Afanitteri, detti comunemente pulci, sono presenti su numerosi animali omeotermi oltre che nei loro luoghi di riposo, come per esempio la cuccia per il cane o il gatto. Le pulci però, possono talvolta infestare anche l'uomo e i luoghi da esso frequentati. Esistono centinaia di specie di pulci ma alcuni ambienti sono frequentati da particolari specie che si distinguono soprattutto negli ambienti domestici e rurali. Queste pulci sono quelle di maggior interesse per quanto riguarda il settore sanitario umano e veterinario.

L'attenzione verso questi insetti infestanti è giustificata in quanto gli esemplari adulti presenti in ambienti urbani attaccano sia gli uomini che gli animali domestici e di allevamento, trasformandosi in veicoli per agenti patogeni che posso sviluppare malattie anche gravi. Le pulci, sia esse maschi o femmine, pungono l'ospite prescelto sia di notte che di giorno aumentando così il fattore di rischio.

Le pulci presenti in ambiente domestico e rurale

Le specie di pulci che attaccano l'uomo creando Parassitosi da pulci o Pulicasi, sono principalmente le seguenti:

Pulex irritans detta anche pulce dell'uomo in quanto predilige come ospite primario l'uomo e l'animale domestico, come ospite secondario il ratto. Questa tipologia di pulce è definita da nido ha una proliferazione ridotta rispetto ad altre specie ma vive più a lungo (circa 1 anno e mezzo). La pulex irritans ama le temperature calde ed è nel periodo estivo che punge di più l'ospite scelto ma rimane attiva anche durante il resto dell'anno nutrendosi del sangue dell'uomo o dell'animale domestico che la accoglie inconsapevolmente.

Vi è poi un'altra specie di pulce (Ctenocephalides felis) detta anche pulce del gatto in quanto il felino è la sua vittima preferita mentre l'essere umano e il cane sono ospiti di secondo grado. Questo genere di pulce vive principalmente nei luoghi abitati dall'uomo nei paesi industrializzati in cui si è distinta per la grande quantità di infestazioni a carico dell'uomo. La sua capacità di proliferazione è pari a otto volte di più della pulce dell'uomo. Inoltre il passaggio da embrione a larva e,successivamente, ad esemplare adulto avviene in tempi molto rapidi però a suo svantaggio c'è da dire che ha vita più breve, meno di un anno.

La pulce del cane il cui nome scientifico si riconosce in Ctenocephalides canis, a differenza della pulce del gatto, non ha una correlazione così stretta con l'uomo e, in realtà, nemmeno con il cane domestico ma è più legata alle specie selvatiche. Per questo motivo raramente si registrano pulicasi umane (infestazioni da pulci) date da questa particolare specie.

La Xenopsylla cheopis o pulce del ratto, viene associata ai ratti delle chiaviche e al ratto nero detto anche ratto dei tetti. Questa specie di pulci amano le temperature calde perciò nelle aree europee antropizzate si possono trovare a svernare nei locali caldi, riparati e nei pressi di fonti di calore sia in ambienti domestici che aziendali.

Vi è poi un' altra specie molto diffusa nelle città in cui sono presenti in grande numero i Colombi da cui prende il nome la pulce del colombo (Ceratophyllus columbae). Questi uccelli sono gli ospiti primari, le pulci del colombo proliferano liberamente nei nidi dei colombi di città e in alcuni casi infestano l'uomo.

La Letopsylla segnis (pulce del topo domestico)invece preferisce come ospite principale il topo domestico e del ratto dei tetti (ratto nero) e per questa sua scelta viene definita pulce da pelliccia. Non è escluso però che possa attaccare anche il ratto selvatico e talvolta l'uomo in casi straordinari.

Anche i conigli ospitano le pulci scientificamente denominate Spilopsyllus cunicoli o pulce del coniglio. Questa particolare specie infesta preferibilmente i conigli selvatici, lepri e conigli domestici. In terzo livello di specificità può infestare anche il cane domestico e l'essere umano.

Disinfestazione delle pulci a Roma e prevenzione dell'infestazione

Se in un'abitazione vi è una forte presenza di pulci solitamente si tratta delle specie più comuni: la pulce del cane e la pulce del gatto. Per prevenire che si verifichi un'infestazione di questi parassiti e che arrivino ad attaccare anche l'uomo è necessario prevenirne la formazione controllando spesso i propri animali domestici anche con la visita programmata dal veterinario. Inoltre è necessario mantenere gli ambienti puliti anche negli angoli più nascosti facendo particolare attenzione alla cuccia del nostro amico a quattro zampe nonché i luoghi più frequentati, divano, letto, tappeto ed ogni luogo in cui si possono annidare le pulci.

Quando questo non è sufficiente e vi è il dubbio di un'infestazione da pulci non bisogna attendere oltre ma chiamare immediatamente i professionisti della disinfestazione. Più si aspetta e maggiore è il rischio di essere punti e contrarre malattie sia per gli adulti ma ancora di più per i bambini.

Nome e Cognome(*)
Valore non valido

Sono un
Valore non valido

Problematica(*)

Valore non valido

Descrivi il problema
Valore non valido

Località o Città(*)
Valore non valido

CAP(*)
Valore non valido

Telefono(*)
Valore non valido

Email
Valore non valido

1) Acconsento al trattamento dei suddetti dati personali come indicato nell’informativa sulla privacy, al fine di poter usufruire del servizio.(*)
Valore non valido

2) Acconsento all’invio di materiali pubblicitari e comunicazioni commerciali. Clicca per maggiori informazioni(*)
Valore non valido

diritto d'autore

A norma della legge sul diritto d'autore e del codice civile è vietata la riproduzione delle opere digitali integranti questo sito , consistano esse in testi, immagini (ad eccezione di quelle concesse con licenza Common Creative), suoni e qualsiasi altra espressione creativa, con qualsiasi mezzo, elettronico, meccanico, telematico, per mezzo di fotocopie, stampe, microfilm, registrazioni su qualsiasi tipo di supporto magnetico o altro, senza autorizzazione scritta degli autori. Si richiama allo scopo la tutela del diritto d’autore e dei diritti connessi alla ideazione e progettazione per la comunicazione visiva, così come previsto dai D.L.29 dicembre 1992 nr.518 e D.L.16 novembre 1994 nr.685.

© 2014 disinfestazioni24.it| Powered by IMPRENDO P.I. 12438431004 - Privacy e Cookie Policy